I lavoretti con i rotoli di carta igienica non conoscono stagioni, tanti sono i modi per riciclare i rotoli e far divertire i nostri  bambini. 

albero di natale con rotoli della carta igienica

albero di natale con rotoli  carta igienica

In questo post vi propongo la trasformazione dei rotoli in albero di Natale.

Per questo lavoretto con i rotoli di carta igienica vi serviranno pochissime cose:

  • 11 rotoli di carta igienica di diametri diversi
  • colore verde e pennello
  • pennarello marrone
  • bava da pesci o filo di nylon
  • una stellina fosforescente
  • piccoli giochi o decori (benissimo le sorpresine kinder o similari)
  • tappi rossi (ho usato quelli delle bottiglie di plastica)
  • colla a caldo

Per prima cosa dovete creare i tubi di rotoli di carta igienica da potere poi impilare a mo di triangolo per creare il nostro Albero di Natale.

Dovete prendere il rotolo con diametro più grande e infilare, sia a destra che a sinistra, i due rotoli più piccoli, così sarà pronto il primo pezzo di albero. Il secondo livello sarà fatto sempre da tre rotoli incastrati fra loro, ma più corto rispetto al precedente (potete variare la misura spingendo di più o di meno un rotolo dentro all'altro. Il terzo tubo sarà costituito da 2 rotoli, il 4 da un solo rotolo e l'ultimo sarà mezzo tubo di carta igienica.

Ora che avete i 5 tubi incollateli fra di loro con la colla a caldo o con colla vinilica e lasciate asciugare.

Fate colorare di verde, il lavoretto con i rotoli dai vostri bambini e fategli scegliere i piccoli addobbi con cui vorranno decorarlo.

La colla a caldo vi consentirà di incollare stabilmente anche il tronco dell'albero che avrete realizzato tagliando a misura u

n rotolo e colorandolo di marrone.

Quando l'albero sarà pronto infilate il fio di naylon nei vari tubi partendo dal primo e poi incrociando il filo, anche negli altri.

Fate disporre al bimbo le decorazioni in modo che possa scegliere come posizionarle.

Fissatele con la colla a caldo.

Sulla punta mettete una stella fosforescente per farlo brillare di notte e appendetelo alla porta di casa.

I lavoretti con i rotoli di carta igienica sono uno stimolo per la creatività nostra e dei nostri figli,

Per riuscire a capire come utilizzarli in mille nuovi progetti vi basterà semplicemente maneggiarne qualcuno ed aspettare che la fantasia vi guidi

e se l'ispirazione non dovesse proprio arrivare ecco alcuni link straordinari

da Krokotak.com

Calendario avvento con rotoli

Calendario Avvento con rotoli

La Caa di babbo Natale

La Casa di babbo Natale

La casa di Babbo Natale ... quale bambino non vorrebbe averne una?

Tutto è cominciato per via di uno scatolone... avete presente un grande scatolone? Ma davvero grande ... tanto grande da farci stare dentro un bambino in piedi?

Colpa di mio cognato che mi ha fornito il grande scatolone per realizzare la piccola grande casa di babbo Natale di cartone;)

L'idea di partenza era quella di regalare la casa di Babbo Natale ai bambini dell'asilo e così reclutata qualche Mamy creativa abbiano dato inizio ai preparativi.

Il più è stato pensare a come fare la casa,  subito volevo colorarla per coprire le scritte del cartone, poi ho deciso che poteva andare bene anche una casa di Babbo Natale color biscotto che potesse ricordare le case di marzapane.

La soluzione mi è subito piaciuta, economica in perfetto stile riciclo 100% senza sprechi di nessuna natura. ...continue reading

Albero di Natale fai da te Oggi è sabato e non si va a scuola e come sempre ci dilettiamo in lavoretti di riciclo visto il periodo abbiamo scelto di costruire un albero di Natale fai da te tutto riciclato

La prima cosa da fare è creare un cono che sarà il nostro albero di Natale fai da te, che poi decoreremo con palline di carta e nastro bianco e che completeremo con una piccola stellina fosforescente trasformandolo in cappellino da indossare a NAtale

Per realizzare un cono è sufficiente disegnare un semicerchio aiutandosi con qualcosa di rotondo, oppure con il compasso, oppure se non avete sottomano nè l'uno nè l'altro una matita sarà sufficiente, dovrete utilizzarla come raggio e segnare ogni tanto dei punti di riferimento che potrete poi unire a mano libera.

Una volta disegnato il semicerchio su un foglio di carta verde dovrete ritagliarlo.

La struttura del vostro albero di Natale fai da Te è già pronta, ora dovrete farla decorare ai vostri bimbi, solo una volta terminato l'addobbo potrete chiuderla a mo' di cono.

...continue reading

Le Palle di Natale fai da te rappresentano una delle cose più divertenti da fare.

Palle di Natale con la carta riciclata

Palle di Natale con la carta riciclata

Tantissime sono le idee da mettere in cantiere, ma se ne volete una davvero semplice ecco per voi una palla di Natale fai da te, tutta riciclata, da appendere all' albero oppure alla porta o ovunque serva una decorazione Natalizia

Protagonisti principali del nostro riciclo creativo  sono le vecchie riviste o i volantini del supermercato, possibilmente con colori prevalentemente natalizi: oro, rosso blu, quello che vi piace di più

Il procedimento per creare le Palle di Natale fai da te è molto simile a quello utilizzato per realizzare il fiocco nascita

Dobbiamo fare una piccola coccarda e approfittando dei disegni e colori trasformarla in una palla di Natale fai da te grazieosa da appendere e divertente e veloce da realizzare.

Per prima cosa scegliete la carta, io ho usato il volantino del supermercato.

...continue reading

Toppe per pantaloni con macchinina

Toppa per pantaloni con macchinina

Chi di voi è senza pantaloni bucati spenga il pc! :)

Se sei mamma si un bimbo dai 3 anni in su ben conosci la rapidità con la quale i nostri adorati figlioli sono capaci di restituirci i pantaloni con i buchi.

A volte puo' capitare in un battibaleno, li hai acquistati la settimana precedente e ora già compare il primo buco in bella vista sulle ginocchia.

Ma niente paura possiamo aggiustarli divertendoci un po' :)

Le toppe alle ginocchia mi ricordano quelle che mi metteva mia mamma quando ero piccola, erano brutte e poco allegre anzi decisamente tristi, di colori monotoni e dall'aspetto orribile, rendevano odioso il riutilizzo di qualsiasi indumento.

Girando per la rete, guarda qui, guarda lì mi è capitato di incontrare applicazioni bellissime fai da te, messe su magliette o maglioni, così mi è venuta l'idea di utilizzare qualcosa di carino per trasformare le toppe alle ginocchia in elementi spiritosi che aggiungano colore e valore ai pantaloni bucati.

Per realizzare le toppe alle ginocchia e non solo, dovete armarvi di un tessuto che una volta tagliato non sfili.

...continue reading

Riciclo Tappi di plastica zoccoli a pois

Riciclo Creativo tappi di Plastica: gli zoccoli a pois

Tappi di plastica? Si grazie! Tanti, colorati, piccoli, grandi sono tutti adatti per i lavori di riciclo.

In questo post ci occuperemo dei tappi dei flaconi delle medicine e di un paio di zoccoli di pelle su cui applicarli :)

Se non trovate tappi di plastica sufficientemente sottili e colorati non rinunciate al progetto, semplicemente sostituiteli con bottoni multicolor, che hanno il grande vantaggio di essere già bucati :)

Non so se lo fate anche voi ma in casa mia i bottoni si conservano gelosamente e religiosamente, prima di buttare qualsiasi indumento prima si staccano, bottoni o fibbie o cerniere.

Torniamo ai tappi di plastica e agli zoccoli. Per prima cosa dovrete preoccuparvi di bucarli.  L'operazione è banale, una spilla da balia o un ago arroventati bucheranno i tappi in un secondo. ...continue reading

Fiocchi di neve di carta

Fiocchi di neve di carta

I Fiocchi di neve hanno un fascino tutto particolare, le forme geometriche che si ripetono, il bianco che li caratterizza li rendono perfetti per qualsiasi decorazione natalizia e non.

Realizzare un fiocco di neve di carta è di grande soddisfazione perchè non è possibile sbagliare e il risultato è garantito.

Creare un fiocco di neve di carta ricorda la tecnica con la quale si realizzano i mandala, la ripetitività dei movimenti e la geometricità del disegno sono comuni in entrambi. Entrambe le tecniche hanno il potere di rilassare chiunque si cimenti in esse.

Al di là del puro decoro consiglio a  tutti di provare anche come efficace cura antistress :)

Per realizzare il fiocco di neve di carta dobbiamo avere un foglio quadrato, non importa quanto grande ma è necessario che sia quadrato.

La scelta del foglio su cui lavorare è per noi obbligata, dovrà assolutamente essere di riciclo, quindi andrà benissimo un foglio A4 già usato.

...continue reading

Decorazioni di Halloween Il fantasma di carta riciclata

Decorazioni di Halloween Il fantasma di carta riciclata

Fra le decorazioni di  Halloween certamente non possono mancare i fantasmi riciclati.

Dopo avere realizzato con estrema semplicità il fantasma con sorpresa, ora ci cimentiamo nel Fantasma di carta riciclata.

Per realizzarlo ho recuperato della carta velina bianca  che serviva a tenere in forma una borsa.

Il fantasma si realizza con due rettangoli di carta uguali disposti a mo' di croce.

Per fare la testa al nostro fantasma, nel centro ho messo una palla di carta di giornale e poi ho  sovrapposto i lati.

Per realizzare le braccia ho "pizzicato" la carta. Il tocco finale è stato il viso del Fantasma  che ho  disegnato facilmente  con un pennarello nero.

Un'altra facile decorazione di Halloween è la ragnatela di carta riciclata.

Per ottenerla dovrete prendere una pagina di giornale, e renderla quadrata, poi dovrete piegarla seguendo la diagonale e alla fine tagliare l'eccesso di carta.

...continue reading

Riciclo delle magliette: zucca di Halloween con ragno

Riciclo delle magliette: zucca di Halloween con ragno

Visto l'imminente avvicinarsi di Halloween non potevo certo dimenticare il riciclo creativo delle magliette. che già vi avevo proposto con la maglietta semaforo.

Quella che vedete in foto è una comunissima maglietta arancione acquistata alla Decathlon, che i segni dell'usura hanno seriamente compromesso (fili tirati e dintorni), perfetta per un attacco di riciclo creativo di Halloween.

Pochi  gesti trasformeranno la maglietta in Zucca di Halloween con ragno e pipistrelli.

Per la zucca scegliete un disegno che vi piace, stampatelo e ritagliatelo.

Noi abbiamo scelto la zucca sorridente, ma vi assicuro che in rete potete facilmente trovarne di mostruose.

Riportate occhi bocca e naso su della fliselina termoadesiva che applicherete con un ferro senza vapore.

Anche i pipistrelli sono stati ritagliati e applicati nello stesso modo

Il riciclo creativo della maglietta mi sembra perfettamente riuscito a costo zero o quasi.

...continue reading

2 Comments

I Minions di Cattivissimo me sono veramente esilaranti!

Minions di Cattivissimo me

Ora che è uscito Cattivissimo Me 2 si fa un gran parlare del cartone animato e di conseguenza dei suoi adorabili personaggi.

Non ci siamo sicuramente scordati dei Minions che ci hanno fatto ampiamente sorridere e che hanno trasformato una storia già vista (il Cattivo Gru che adotta 3 orfanelle e diventa il Cattivo più buono del mondo) in qualcosa di originale e rivedibile.

A casa mia, mio figlio ha ormai voluto rivedere Cattivissimo Me almeno 6 volte e quindi nei miei occhi ho ben presente i Minions e come sono fatti :)

Ovviamente è stato facilissimo per una mamma che ama il riciclo creativo pensare a cosa si potesse trasformare facilmente  nei piccoli e gialli Minions. ...continue reading